Storia della maglietta

Roly e la maglietta, una relazione con più di 25 anni di storia


Chiamata T-Shirt, per la forma a T, smise di essere un indumento intimo dagli anni 50 in poi trasformandosi in un'icona. I soldati americani la utilizzarno abitualmente dopo la Seconda Guerra Mondiale come vestiti da civili, ed il successo nel cinema di attori come Marlon Brando, James Dean o Steve McQueen che la resero popolare indossandola in molti dei loro film a Hollywood. Da allora la maglietta è intesa come simbolo della giovinezza e il mondo della moda lo ha accolto come un indumento basico grazie alla sua versatilità. Durante la sua storia la maglietta si è adattata a diverse variazioni fino a diventare un indumento quotidiano e piena di possibilità, come dimostra l'ampio catalogo di Roly.

Fondata nel 1990, Camisetas Santomera s.l., azienda madre dell'attuale marchio Roly, iniziò il suo viaggio con la produzione di capi a livello nazionale e con la personalizzazione di magliette mediante piccole serigrafie. Poco a poco l'azienda ha ampliato la sua offerta sia nei colori, poichè le sue prime magliette erano esclusivemente bianche, che negli articoli, inserendo nei suoi prodotti polo o prodotti felpati. Queste magliette, sono state commercializzate all'inizio sotto il marchio Perro Blanco, il prio marchio della società alla quale si sono susseguiti altri che si differenziavano per la qualità e linea del prodotto che vendeva l'azienda.

Nel caso della produzione nazionle, l'intero processo è stato controllato, dall'acquisto di filati per taglio e abbigliamento, attraverso la tessitura o la tintura. Anche se quest'ultima è stata fatta da terzi. Questa integrazione della produzione e del controllo di tutta la linea è ciò che rende Roly un oggi un marrchio che conosce alla perfezione i diversi indumenti, così come idiversi tipi di punti come il piquè, il felpato, l'interlcok o il single jersey utilizzato nella sua produzione.

Nonostante il fatto che le importazioni di magliette di marchi come Beach Club o Cotton iniziarono nei primi anni '90, dal 1996 la società ha iniziato ad importare indumenti nel nostro paese. Innanzitutto attraverso i mediatori che hanno gestito l'acquisto in origine, e dal 1999 con importazioni dirette già sotto il marchio Roly, creato 3 anni prima. In coincidenza con questa era, è stata fondata la società Gor Factory SA per assumere la responsabilità e il controllo del processo di importazione degli indumenti. Allo stesso modo, la società partecipa per la prima volta alla fiera DIPA Valencia, iniziando così una presenza costante nelle fiere settore.

L'anno 2006 diventa una data chiave nella storia dell'azienda. L'impresa prende la decisione di unificare tutti i suoi marchi sotto Roly, iniziando un nuovo periodo che si estende fino ad oggi. Al tempo stesso, tutte le sue infrastruttue sono state centralizzate in una unica sede, creando l'attuale centro logistico nella provincia di Murcia e inaugurando varie delegazioni nazionali ed internazionali, da dove Roly e i suoi prodotti si avvicinano ai diversi mercati e clienti.